La principessa sul pisello

BkyZ5WKCcAAiGDX

Ci sono notizie che, appena le senti nominare, parte d’istinto uno sbadiglio.

Ecco il riassunto delle puntate precedenti: è uscito l’ iPhone 6, il papa emerito si è fatto un selfie, la Canalis si è sposata e Kate Middleton è incinta.

Ebbene si, Kate si è fatta impollinare di nuovo. Ma si sa, a stare troppo sul pisello, prima o poi, succede. Lei, d’altronde, principessa è.

Della sua prima gravidanza ne avevo già parlato qui. Non potevo, quindi, non esprimermi anche sull’arrivo del secondo royal baby. E’ l’Europa che me lo chiede.

La notizia è che Kate, in quanto incinta, ha le nausee. Più o meno come migliaia di altre donne incinte in questo momento nel mondo, ma di lei, con un po’ di fortuna, potremo sapere cosa vomita, quante volte al giorno e monitorare i conati in tempo “reale”.

Tutto questo grazie ai giornalisti di Studio Aperto i cui contratti sono stati prorogati fino al 30 settembre 2017, data presunta del parto.

Non mancheranno, quindi, gli annunci ufficiali sulle ecografie e le conferenze stampa sui tamponi vaginali. L’incitamento “Push, Kate, push!” sarà in mondovisione, il parto avverrà in diretta e il primo vagito in stereofonia.

Solo Gesù, che era venuto al mondo in una stalla, con tutto il mondo che guardava e controllava, aveva osato tanto.

Intanto, è già scattato il toto-nomi. In pole position ci sono: UilliamIunior, JamesPalace e, se dovesse essere una femminuccia, ScotlandGoodbye.

Però, visto che il primo figlio è stato chiamato George io, quasi quasi, scommetto tutto su Peppa.

Qualunque sia, comunque, il sesso del pupo il suo destino è già segnato. Raggiunta la maggiore età siederà sul trono più famoso del mondo, quello di Uomini e Donne.

Morale della favola? Quello di Kate è proprio un amore da favola.

(Tradotto vuol dire che la principessa ha rotto il pisello).