La ricamatrice di parole

CDY4Vz5WoAE_aTO

Nessuno mi conosce come loro. Le parole, intendo.

A volte ne scrivo una, la guardo e ascolto le cose che ha da dirmi.

Poi la incido, la limo, la intaglio. Tolgo il superfluo, lascio il peso.

Solo allora, quando ho finito con lo scalpello, prendo l’uncinetto.

Dipano il gomitolo, intreccio il filo e, in punta d’ago, ricamo parole sulle trame dei giorni.

Faccio centrini che il tempo ingiallirà. E se non vengono bene, tiro il filo e ricomincio. Mille volte.

Lo faccio per me. In fondo, scrivo per me. (Forse).

Una parola tira l’altra. E un punto tira l’altro.

Punto croce

PindaricaMente è nato così, come un posto dove dipanare matasse, fermare ricordi, condividere sogni, vomitare pensieri.

Qui ci sono le mie parole. Qui si sente l’odore delle mie mani. E qui, incidentalmente, ci sono io.

Perché io, quando non so come dirlo, allora lo scrivo.

Punto erba

PindaricaMente è il mio angolino privato aperto al pubblico. E’ come un circolo di un paesino di campagna dove è bello ritrovarsi fra vecchi amici a prendere il caffè, leggere il giornale, giocare a briscola o fare l’uncinetto.

Qui ho raccontato storie, annodato fili e rattoppato strappi.

E’ arrivato, però, il momento di fermarmi. Per un po’.

Di respirare piano, guardarmi attorno e vedere cosa succede.

Mezzo punto

PindaricaMente, fra qualche giorno, festeggerà il compleanno.

Due anni. Cento post. Trentamila visualizzazioni. Millemila parole.

I numeri, si sa, non contano. Contano le persone. Quelle le ringrazio.

Ora faccio un nodo, taglio il filo e sfilo l’uncinetto.

E vado a cercare fili nuovi da tessere e parole nuove da ricamare.

Tornerò. E sarà bello, spero.

Punto.

Annunci

13 pensieri su “La ricamatrice di parole

  1. oh! oh no 😦
    mi dispiace!
    chissà … il nostro angolino, e come il “mal di africa” non poi scordarlo.
    chissà … spero che torni, dolce anima, ❤

    • Sì, direi che é arrivato il momento di tornare… ☺
      Ho letto un tuo post qualche giorno fa, parlavi di un blog che non veniva aggiornato da tanto e fantasticavi sulla vita della sua autrice. Di sicuro non ti riferivi a me, ma mi sono un po’ riconosciuta nelle tue parole.
      Dunque, eccomi qua. Grazie di avermi aspettato così a lungo. 😘

  2. Pingback: Il mio Alfabeto dei Film | La Mela sBacata

  3. Sicula di parola in tutto e per tutto . Hai scritto punto è non hai risposto ad ogni post come hai sempre fatto. Per fortuna io posso chiamarti e continuare così un filo di parole fatte di amicizia e rispetto💝a prestissimo Jusi e grazie per le emozioni e le risate che mi hai regalato s

  4. Dispiace sempre leggere un saluto, ma a volte si ha bisogno di fermarsi un attimo, gironzolare e poi magari tornare. Chissà. Lo spero. Questo è un bello spazio di condivisione, che arricchisce chi ci mette pezzettini di sè e chi ci può sbirciare. Però la vita è di più, e se si ha bisogno di silenzio o di prendere il largo, è giusto così. Ti auguro buon vento. Buona Vita!

  5. No Josè non puoi fermarti, questo articolo mi ha divertito molto nella prima parte ma poi mi ha rattristato tanto perché il tuo blog riusciva ad incuriosirmi ed avvicinarmi al mondo della lettura…torna presto a ricamare! un bacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...