Repulisti di scheletri nell’armadio

index

Scena: camera da letto di casa mia. L’armadio è aperto.

Personaggi: Io.

Quando l’ho accumulata tutta ‘sta roba, mi chiedo? Non me lo ricordo più. Un po’ alla volta, credo. Più che un armadio sembra una soffitta, un limbo, un girone dantesco.

Cinquantasei. Le ho contate. Ho cinquantasei borse e stamattina, quando ho aperto l’armadio, mi sono improvvisamente franate addosso come una slavina. E il 56, nella smorfia napoletana, si sa, è  proprio ‘a caruta, la caduta.

Perchè sono fatta così io, che le cose non so mai buttarle. Le accumulo. Per inerzia, per pigrizia, per ricordo.

Mi fregano, le borse, perchè per me non sono mai solo oggetti, non sono mai solo accessori. Sono un’appendice.

Mi piacciono quelle grandi, quelle senza fondo, quelle dove non si trova mai ciò che si cerca. Mi piace riceverle in regalo. E mi piace regalarmele. Seguirle per mesi nelle vetrine dei negozi e poi finalmente averle lì, nel mio armadio, dove le posso vedere ogni giorno.

Mi piacciono le borse perchè le borse sono un po’ come le persone.

Ci sono quelle che fanno ormai parte della mia vita, che sono rimaste costanti nel tempo, che sono sopravvissute alle mode del momento. Ci sono quelle durate solo qualche stagione e che poi sono diventate inutili, poco funzionali o forse anche brutte, quelle da cui però ho sempre fatto fatica a separarmi. E poi ci sono quelle diventate, ormai, prive di senso, quelle che occupano solo posto e spazio, quelle che non metterò più ma che non ho mai avuto il coraggio di buttare.

Ma se le borse sono un po’ come le persone, viene il tempo in cui le borse o le persone le dobbiamo lasciare andare. Per fare spazio ad altre borse, per lasciare posto ad altre persone. Sennò quando arriva qualcosa di nuovo o di bello c’è il rischio che non si sappia dove metterlo o che si perda nel caos.

Così stamattina ho deciso di fare spazio, di svuotare l’armadio, di buttare le borse che non mi servono più. Di lasciarle fuori dalla porta, nel mondo, a disposizione di qualcun altro che se le voglia prendere. E di tenere solo quelle che mi piacciono davvero, quelle con cui ci siamo reciprocamente scelte.

O la borsa o la vita. Io le voglio entrambe.

E visto che fra pochi giorni è il mio compleanno, facciamo così. Alla mia vita ci penso io, la Birkin di Hermès, invece, regalatemela voi.

 

 

Annunci

22 pensieri su “Repulisti di scheletri nell’armadio

  1. Mi sento fortunata l’altro giorno sono stata protagonista della compera numero 57….se avessi letto il post prima avremmo festeggiato…..uahuhhhhuhhhhhh….fortunatissima sono….Daniela

    • No, la discarica è autorizzata e, volendo, c’è anche la differenziata (alcune “borse”, ad esempio le ho messe direttamente nell’umido).
      Grazie per il link, gli dò subito un’occhiata! 😉

  2. Josì… spero di essere una di quelle borse saldamente ancorate nel tuo armadio/cuore
    una borsa capiente, piena d’affetto e di ricordi da non buttare…
    quanto alla Birkin… casomai riuscissi a metterci le mani sopra dubito che con tutto il bene che ti voglio te la potrei regalare…a costo di passare da egoista!
    egoista ma modaiola!

    • Hai presente quelle belle borse di pelle, capienti, intramontabili e che metti con tutto? Ecco, tu per me sei così!
      Per quanto riguarda la Birkin casomai riuscissi a metterci le mani sopra dubito che con tutto il bene che ti voglio te la presterei! 🙂

  3. Eh sì, se funziona, e funziona, deduco che quelle quattro borse trascinate per terra fino all’ultimo, stinte, maltrattate non siano proprio le persone. E la borsa nuovissima enorme, leggera, estiva presa non si sa perché, forse beneaugurale, ancora giace in un angolo dimenticata. O la borsa o la vita. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...